Salta al contenuto principale
Attendere prego...

GIRT (Gruppi Interdisciplinari Ricerca Traslazionale)

L’Istituto di Candiolo, nell’ottica di attivazione dei Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali e della attività di ricerca ha progettato un nuovo modello che unisce le aree cliniche, di ricerca e dei servizi. In figura il modello di integrazione.

Si tratta di un meccanismo gestionale innovativo che integra i percorsi della Rete Oncologica Regionale, che prevede la gestione dei percorsi Diagnostico-terapeutici attraverso il Centro Accoglienza e Servizi ed i Gruppi Interdisciplinari Cure, con l’Area della Ricerca traslazione.

Il modello prevede la costituzione di Gruppi Interdisciplinari di Ricerca Traslazionale (GIRT) che, integrando le diverse componenti cliniche e scientifiche, consentono di gestire in modo efficace e funzionale l’approccio alla ricerca. Già nella definizione delle linee di ricerca si è condivisa la necessità di passare da una ricerca concettuale di base ad una ricerca applicativa clinica come previsto dal PNRS. Tale innovazione è stata accolta con grande favore dai ricercatori che hanno stilato, per il triennio 2018-2020, stilato progetti condivisi sulla base delle competenze specifiche.

I GIRT attiveranno un momento di incontro istituzionale delle due realtà - scientifica e clinica - che permetterà di attivare collaborazioni con il disegno di studi clinici basati sulle evidenze scientifiche o - viceversa - che potrà stimolare studi sperimentali sulla base delle esigenze cliniche.

About

Inaugurato nel 1997, l'Istituto di Candiolo si configura quale centro di riferimento internazionale per la cura e la ricerca nell'ambito delle malattie oncologiche.